Indice del forum


ACQUARI & ACQUARI
ACQUARIOFILIA E TERRARIOFILIA
Portale  |  Blog  |  Album  |  Guestbook  |  FlashChat  |  Statistiche  |  Links  |  Calendario
Downloads  |   Commenti karma  |  TopList  |  Topics recenti  |  Vota Forum


La giusta illuminazione
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> L'Illuminazione
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo

pallino66

Guru
Guru


Admin

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 23/02/11 19:39
Messaggi: 179
pallino66 is offline 

Località: varese
Interessi: Acquariologia
Impiego: Impiegato
Sito web: http://tuttoacquari.al...


italy
Rispondi citando
La giusta illuminazione dell'acquario

Quando si compra un acquario quasi nessuno pensa all'illuminazione come una cosa prioritaria, soprattutto, se si compra in un centro commerciale, attirati dal prezzo e non dalla scarsa dotazione.

L'illuminazione dell'acquario è importantissima, (naturalmente stiamo parlando di acquari con piante), per la crescita delle piante, perchè il fertilizzante da solo non può fare molto, se non è accompaganto da una luce adatta.

Parliamo dell'illuminazione al neon che è la più tradizionale e diffusa:

Innanzi tutto classifichiamo il grado di illuminazione dividendo il numero dei watt dei neon
per i litri dell'acquario.

0,20 watt per litro = Minimo indispensabile

0,33 Watt per litro = Illuminazione Bassa

0,50 Watt per litro = Illuminazione Media

0,80 Watt per litro = Illuminazione Alta

1,00 Watt per litro = Illuminazione Molto alta


Ci sono piante che hanno bisogno di poca luce come l'Anubias nana, piante esigenti che non cresceranno e piante molto esigenti di luce che moriranno in breve tempo. Quando acquistiamo delle nuove piante è opportuno sapere il loro fabbisogno luminoso.

La potenza in watt di un neon non è il solo parametro di riferimento, ma fondamentale è la gradazione Kelvin (K).

Ci sono neon con una gradazione gradazione da 3000 a 4000 k (luce calda), fino ad arrivare a 10000 k con tonalità molto fredde.

Un buon consiglio è quello di poizionare un neon da 3000/4000 kelvin e uno da 6500 k, in modo da stimolare la crescita delle piante con il primo e ricreare la luce del giorno con l'altro.

Ogni neon andrebbe sostituito ogni 6/8 mesi, perchè con il tempo si modifica lo spettro e di conseguenza può arrecare danno alle piante e far sorgere farstidiose alghe.
ProfiloMessaggio privatoInvia emailHomePage
Adv









La giusta illuminazione
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 1  

  
Vai a:  
 Rispondi